“Operava” tra Molfetta e Giovinazzo la coppia di baresi che saccheggiava le auto davanti le scuole

I Carabinieri della Stazione di Giovinazzo hanno arrestato una coppia di baresi – lui 44enne, lei 31enne – entrambi con precedenti penali, considerati dagli investigatori i responsabili di una lunga serie di furti in autovetture, parcheggiate nei pressi degli istituti scolastici, durante l’orario di uscita.

Da diverse settimane, infatti, una coppia, all’apparenza marito e moglie, a bordo di una auto scura, di piccola cilindrata, all’orario di uscita dalle scuole di Molfetta e Giovinazzo, approfittando della confusione e della fretta di tanti genitori che lasciavano incustoditi borse e borselli, all’interno dei mezzi per poter prendere i propri figli, dopo aver individuato l’auto da colpire, mandavano in frantumi il finestrino, riuscendo a portare via tutto quello che trovavano, compreso buste della spesa, contenenti i più svariati articoli alimentari. Il tutto accadeva, a volte, sotto gli occhi attoniti dei passanti, impossibilitati a reagire.

I militari della compagnia di Molfetta, in divisa e borghese, dopo aver ricevuto una serie di segnalazioni, da diversi giorni presidiavano le scuole oggetto dell’attenzione della coppia, sino a quando, nella giornata di ieri, in via del Ciuccio, una pattuglia di Carabinieri, appostata nei pressi di un istituto scolastico è intervenuta e i militari sono riusciti a bloccare i due ladri che avevano in mano la refurtiva, consistente in una borsetta con effetti personali e pochi contanti, poi restituita alla proprietaria.

Share Button