Basilicata. Droga a studenti Senise,”permanenza in casa” per 2 minorenni

Hascisc e marijuana. Due maggiorenni denunciati dai Carabinieri

Due maggiorenni andavano in Puglia e Campania ad acquistare droga (hascisc e marijuana) che poi cedevano a due minorenni per spacciarla nelle scuole superiori di Senise (Potenza): i due maggiorenni sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Lagonegro (Potenza) dai Carabinieri che inoltre hanno eseguito nei confronti dei due minorenni la misura cautelare della “permanenza in casa”.

I quattro sono accusati di detenzione e spaccio di stupefacenti in concorso. Durante le indagini sono stati segnalati alla prefettura di Potenza come tossicodipendenti altri quattro giovani. Le indagini sui due minorenni, di 17 e 16 anni, sono coordinate dal pm della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni Carmine Olivieri.

Share Button