Noemi, il vescovo: “Ora hai l’amore dolce che cercavi: Cristo risorto”

“Ora hai incontrato il vero amore, Noemi. Quello che hai cercato in questa vita, quello di cui raccontavi su Facebook: Cristo risorto. E sono certo – ha detto il vescovo di Ugento e Santa Maria di Leuca, Vito Angiuli – che ora, come un vero innamorato ti stia sussurando che tu meriti l’amore. Perché c’è vita fuori da una relazione abusiva. Ora hai trovato quell’amore che rifiuta la violenza ma cerca solo dolcezza e apre spiragli di libertà e di autonomia”. È un messaggio a tutte le ragazze, a tutte le donne, l’omelia del vescovo al funerale di Noemi Durini, la 16enne di Specchia ammazzata dal 17enne reo confesso. “La brutalità dei fatti è incontrovertibile – ha detto il vescovo – è stato reciso un fiore prima che sbocciare”.

“Non abbiamo sentito il tuo grido di aiuto. Perdonaci – legge una compagna di scuola alla fine – ora vogliamo farti vivere nel raccoglimento e nella solidarietà, perché cercavi solo amore”.

 

Share Button