Il Comune di Specchia si farà carico delle esequie di Noemi e le dedicherà un’area del cimitero

Sarà conferito con ogni probabilità martedì mattina al medico legale Roberto Vaglio l’incarico per l’ autopsia di Noemi Durini, la sedicenne di Specchia uccisa dal fidanzato diciassettenne che ha confessato l’omicidio. Resta ancora incerta la data dei funerali che potrebbero svolgersi il giorno dopo.

Il Comune di Specchia ha confermato la volontà di pagare le esequie mettendo a disposizione della famiglia per la tumulazione un’area verde del cimitero dove si trova una statua in bronzo realizzata da un artista locale, che riproduce Gesù con le mani alzate verso il cielo.

L’intento é quello di creare un piccolo giardino con un monumento lapideo da intitolare alla ragazza. La famiglia della sedicenne ha dato l’assenso chiedendo però che i funerali non si trasformino in uno show. (ANSA).

Share Button