Lecce, sedicenne scomparsa: s’indaga per sequestro

Foto Ansa

LECCE– La magistratura indaga per sequestro di persona in relazione alla scomparsa di Noemi Durini, la studentessa sedicenne di Specchia di cui non si hanno notizie dal 3 settembre scorso. Sul caso sono stati aperti due fascicoli: uno della Procura ordinaria, l’altro dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni.
Questa mattina in Prefettura e in Procura si sono svolti vertici con inquirenti e soccorritori per fare sia il punto sullo stato delle indagini sia sulle ricerche alle quali, da oggi, prende parte anche il nucleo Saf dei Vigili del Fuoco. I controlli sono estesi a grotte, inghiottitoi, cisterne e pozzi. Sono coinvolti  anche i carabinieri del Sis, Sezione investigative scientifiche, che ieri hanno proceduto fino a tarda sera a rilevazioni tecniche nella casa della giovane, in via Madonna del Passo. Decine i volontari della Protezione civile impiegati nelle ricerche che stamani sono state sospese per alcune ore a causa del maltempo e sono riprese solo quando le condizioni meteo sono migliorate.

Share Button