Scoperti 7 lavoratori “in nero” in una residenza per anziani” nel materano

Sette lavoratori irregolari sono stati scoperti in una “Residenza socio-assistenziale per anziani non autosufficienti” gestita da una società nel Materano, nell’ambito dei controlli svolti dall’Ispettorato territoriale del Lavoro e dai Carabinieri.

I sette lavoratori “in nero”, inoltre, non erano stati sottoposti alla visita medica preventiva obbligatoria e nella struttura – è scritto in una nota – sono state riscontrate anche gravi carenze igienico-sanitarie. La residenza non è stata chiusa in relazione alla “necessaria assistenza agli anziani non autosufficienti ospitati nel sito e alla natura del servizio svolto”. I Carabinieri hanno però emesso una sanzione di 21 mila euro.

Share Button