Nel metapontino in Basilicata due uomini sono stati sorpresi a rubare pesche, denunciati

Sorpresi a rubare pesche in un frutteto del Metapontino, due uomini – uno di Metaponto, l’altro di Marconia – sono stati denunciati in stato di libertà alla magistratura dai Carabinieri. I due sono stati sorpresi dal conduttore del terreno agricolo, che ha avvisato i militari: i due sono scappati abbandonando due cassette piene di circa 25 chili di pesche, appena raccolte. La loro auto è stata intercettata dai Carabinieri sulla Jonica: a bordo sono stati trovati altri 25 chili di pesche. Il valore totale delle pesche – restituite all’agricoltore – è pari a circa 20 euro. (ANSA).

Share Button