Omicidio a Foggia, movente lite tra vicini di casa

Un uomo è stato ucciso nella tarda mattinata di martedì alla periferia di Foggia, sotto il cavalcavia di via Bari. La vittima è Vincenzo Longo, di 56 anni, assassinato con vari colpi di pistola da Simone Russo, di 43 anni, al culmine di un litigio tra vicini di casa. Russo è stato portato in questura per procedere al suo arresto. Il delitto è avvenuto tra i container adibiti ad abitazione, alla periferia della città. Secondo i primi accertamenti, pare che tra Longo e Russo, che abitavano nei container, ci fossero vecchi dissapori culminati nell’azione di uno dei due di colpire con un bastone l’auto del rivale. Durante l’aggressione Russo ha impugnato la pistola che deteneva e ha fatto fuoco, uccidendo Longo.

Share Button