Barcellona: italiana residente in Argentina tra morti; era originaria della provincia di Potenza

Il sindaco di Sasso di Castalda (Pz), Perrone, ritrova i dati anagrafici della vittima

L’attacco terroristico a Barcellona tocca direttamente anche la terra di Basilicata. Una delle tre vittime italiane è l’ottantenne Carmen Lopardo, nata il 16 luglio del 1937 a Sasso di Castalda, nel Potentino, ed emigrata nell’aprile del 50′ verso il sud America a Buenos Aires. Il 17 agosto si trovava come turista sulla Rambla della cittadina catalana: fatale l’irruzione di quel furgone bianco poi rivendicata dall’Isis. La notizia è stata resa nota dal Ministero degli Esteri argentino ed ha subito colpito la comunità sassanese, attraverso il sindaco Rocco Perrone, risalita all’identità della famiglia, arrivata negli anni 30′ dalla vicina Brienza e dalla quale poi emigrarono Carmen ed altri 6 tra sorelle e fratelli. Storia d’emigrazione per necessità simile a tante altre dei centri lucani, ricordata ancora molto bene da uno degli abitanti più longevi del comune potentino.

Tra i vari messaggi di vicinanza per quanto accaduto, il presidente della Giunta e del Consiglio regionale lucano, rispettivamente Pittella e Mollica, hanno richiamato i sentimenti di sgomento e dolore, sottolineando l’importanza di non farsi piegare dalla paura causata da atti di violenza originati da apparenti e incomprensibili motivi religiosi.

Share Button