Terrorismo: controllati porto e aeroporto Bari, esito negativo

Controlli antiterrorismo – che hanno dato esito negativo – sono stati compiuti nella giornata di venerdì in luoghi ‘sensibili’ a Bari, soprattutto porto e aeroporto, da uomini del reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, dalle unità cinofile, da agenti della Digos e carabinieri. L’attività – a quanto si apprende – era programmata da tempo e non è quindi legata agli attentati di Barcellona: rientra nella più ampia strategia antiterrorismo di controllo del territorio disposta con finalità di prevenzione. I controlli hanno consentito di proseguire nell’attività di mappatura del territorio per prevenire eventuali situazioni di pericolo. All’indomani degli attentati in Spagna, però, in tutta Italia e anche nel capoluogo pugliese, ritenuto luogo di passaggio e di possibile supporto logistico anche a terroristi, sono state innalzate le misure di sicurezza, con presidi di polizia sulle vie principali della città. Confermate, in occasione dei grandi eventi (come la prossima Fiera del Levante, in programma a Bari dal 9 al 17 settembre) le barriere in cemento per strada, metal detector e gestione della folla con predisposizione di via di fuga e operazioni di filtraggio agli ingressi.

Share Button