Bari, tenta di aggredire una donna ma viene fermato dai passanti

Arrestato un ghanese senza fissa dimora, dopo aver anche aggredito due agenti di Polizia

Ancora un tentativo di violenza a Bari. Un uomo di 35 anni, Ndaye Doumbia, del Ghana, senza fissa dimora, è stato arrestato dalla polizia per violenza sessuale nei confronti di una donna che è stata aggredita per strada mentre stava percorrendo il sottopassaggio nei pressi della chiesa di Sant’Antonio. L’uomo è anche accusato di lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. La donna è stata salvata prima da alcuni passanti che sono intervenuti bloccando l’aggressore e poi da due pattuglie delle volanti che, avvertite da una segnalazione al 113, sono intervenute sul posto. La vittima, che stava tornando a casa dopo il lavoro, era stata rincorsa e aggredita violentemente, bloccata e palpeggiata dall’uomo. Fermato dalla polizia, l’uomo ha anche aggredito un poliziotto con un pugno ed è stato neutralizzato con un dissuasore spray al peperoncino. Sia pur ammanettato, ha poi continuato a reagire aggredendo a pugni anche un altro poliziotto. I due agenti sono stati medicati e giudicati guaribili in dieci e venti giorni.

Share Button