In un deposito alimentare di Capurso scoperti a riconfezionare alimenti scaduti

Sequestro da 19 tonnellate della Gdf nel barese

Un deposito in cui venivano riconfezionati generi alimentari nella maggior parte scaduti o di provenienza furtiva è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza a Capurso, nel Barese. Due persone sono state denunciate.

I responsabili dell’impresa commerciale – secondo le indagini – rimuovevano dalle confezioni della merce scaduta l’etichetta originale che tracciava il prodotto, sostituendola con etichette proprie, ottenute con apparati informatici e stampanti.

Il controllo ha permesso di evitare l’immissione sul mercato di circa 19 tonnellate tra salumi, formaggi, frutta secca e derivati farinacei, nonché di prodotti ittici sotto sale, rubati ad una nota catena di distribuzione, e di 2.256 pezzi, tra salumi e formaggi in avanzato stato di deterioramento e decomposizione.

 

++ VIDEO DELLA FINANZA: IN UN DEPOSITO ALIMENTARE DI CAPURSO R…

++ VIDEO DELLA FINANZA: IN UN DEPOSITO ALIMENTARE DI CAPURSO RICONFEZIONAVANO ALIMENTI SCADUTI ++

Pubblicato da Trmtv.it su Giovedì 27 luglio 2017

Share Button