Bari. Soccorso da un militare un anziano malato di Alzheimer, scomparso da casa

Aveva vagato per un giorno intero, nel tentativo di ritrovare la strada di casa, ma per fortuna di lui si sono accorti un ragazzo, un militare di 23 anni, e la sua fidanzata, in piena notte, e lo hanno tratto in salvo. Si tratta di un uomo di 77 anni, i cui familiari avevano denunciato la sua scomparsa il 12 giugno scorso quando, recatisi con lui al policlinico di Bari, ne avevano perso le tracce in pochi minuti.

L’uomo, malato di Alzheimer, si era allontanato lasciando nella disperazione moglie e figlia. E’ stato intorno alle 2 del mattino del 13 giugno che il militare di 23 anni, Luigi Caricola, di Bari, in forza presso l’82° reggimento fanteria Torino, della caserma “Stella” di Barletta, lo ha visto vagare sul ponte “Adriatico” di Bari.

Il giovane, che aveva visto la sua foto e l’annuncio dei familiari sui social network, dopo essersi fermato a chiedergli se avesse bisogno di aiuto, ha pensato che potesse essere l’uomo scomparso a Bisceglie, così ha allertato la questura ed egli stesso lo ha accompagnato dalla polizia. Dopo alcuni controlli medici, il 77enne è tornato a casa da sua moglie e sua figlia.

Share Button