Mafia: GdF sequestra beni per 250mila euro in Provincia Bari

Un appartamento e un’autovettura, per un valore complessivo stimato di circa 250.000 euro, sono stati sequestrati dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari a Domenico Cavalieri Foschini, pluripregiudicato di Binetto (Bari), recentemente arrestato dal Gico, insieme con altre 40 persone, nell’ambito dell’operazione “Ampio Spettro” che ha smantellato il clan Misceo-Telegrafo. Il provvedimento è stata emesso dal Tribunale di Bari – III Sezione Penale in funzione di Tribunale della Prevenzione, su proposta del Procuratore della Repubblica. Le indagini hanno consentito di appurare l’assoluta sproporzione tra i beni nella disponibilità del pregiudicato e la sua capacità economica. Domenico Cavalieri Foschini ha precedenti penali per furto, estorsione, ricettazione, spaccio di stupefacenti, associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, minaccia, danneggiamento, falso.

Share Button