A Matera la marcia “Salva l’acqua”

La Rete Appulo-Lucana SALVALACQUA (associazioni, movimenti e cittadini pugliesi e lucani che dal 2014 difendono il diritto all’acqua di buona qualità) in marcia a Matera per riaffermare con forza la priorità dell’acqua sul petrolio. In centinaia, insieme anche a rappresentati istituzionali lucani e pugliesi (tra questi i sindaci di Bitetto e Craco) si sono ritrovati in piazza Matteotti per poi sfilare tra le vie del centro e raggiungere piazza Vittorio Veneto. Mai come in questo momento, si è sottolineato, l’Acqua, bene prezioso che coincide con la vita stessa, è in grave pericolo in Basilicata e, conseguentemente, anche nella vicina Puglia. Il riferimento chiaramente al presunto inquinamento dell’invaso del Pertusillo ed allo sversamento del Cova di Viggiano.

Share Button