Migranti, sbarco al Porto di Taranto: centinaia i bambini

Provengono dalla Siria e dall’Africa centrale i migranti sbarcati questa mattina al Porto di Taranto. Sulla nave Diciotti della Guardia Costiera 952 persone, di cui 111 donne e ben 258 minori. Sull’imbarcazione c’è anche il cadavere di un uomo. Due bambini con la febbre sono stati accompagnati in ospedale, al Santissima Annunziata. Si registrano alcuni casi di scabbia, ma il personale sanitario assicura che la situazione è sotto controllo.

Per le operazioni di identificazione e fotosegnalazione i migranti sono stati accompagnati , come da prassi, all’hotspot. 350 persone rimarranno per il momento a Taranto. Gli altri saranno smistati nei centri di accoglienza in Umbria, Marche, Toscana e Abruzzo. Le operazioni sono state coordinate dal prefetto di Taranto Donato Cafagna. Sul campo, Protezione civile, 118 e Croce rossa.

Share Button