Bari ricorda Aldo Moro nell’anniversario della morte. Maselli: “Una ferita ancora aperta”

A 39 anni dall’omicidio dello statista democristiano tradizionale cerimonia nella piazza della stazione a lui intitolata

Una frattura storica, una mitragliata a quello che l’Italia probabilmente avrebbe potuto essere e non sarebbe mai più stata. L’omicidio di Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse il 9 maggio del 1978, dopo 55 giorni di prigionia, rappresenta una ferita epocale per lo Stato, tanto che nel 2011 il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha scelto questa data per celebrare tutte le vittime del terrorismo. Anche Bari, come ogni anno, ricorda la figura dello statista, che insegnò all’Ateneo, di fronte al monumento nella piazza della Stazione a lui intitolata.

Share Button