Bancarotta. Sequestro preventivo del “Giubileo Hotel” di Rifreddo di Pignola

Il “Giubileo Hotel” di Rifreddo di Pignola (Potenza) – struttura del valore di otto milioni di euro – è stato posto sotto sequestro preventivo oggi dalla Guardia di Finanza, su disposizione della Procura della Repubblica di Potenza.

Il sequestro ha riguardato anche attrezzature e macchinari all’interno dell’hotel, “di proprietà della ‘Pinetina’, e dei beni aziendali della ‘Gtour'”.

I militari hanno notificato un avviso di conclusione delle indagini alla persona considerata “responsabile del fallimento della ‘Touring service’, società operante nel settore turistico-alberghiero, di cui lo stesso era amministratore e socio, che per molti anni ha gestito il ‘Giubileo'”.

Le indagini hanno fatto luce su “condotte delittuose riconducibili ai reati di bancarotta semplice, fraudolenta documentale, patrimoniale e preferenziale”, con una “consistente dissipazione del patrimonio della società fallita con una irreversibile esposizione debitoria”. (ANSA).

Share Button