Affitta a una donna di Melfi una casa al mare in Puglia che non esiste. Denunciato

Un uomo di 55 anni, residente in provincia di Lecce, è stato denunciato dalla Polizia per truffa ai danni di una donna di Melfi (Potenza) alla quale aveva fatto credere di affittare una casa al mare, in Puglia, che in realtà non esisteva.

Il fatto è avvenuto nel luglio dello scorso anno. La donna vide su un sito le foto e l’inserzione relativa all’affitto della casa, nel Salento. Dopo una trattativa, la donna inviò all’uomo (che ha precedenti per truffa e reati contro il patrimonio) un anticipo, attraverso un bonifico bancario. Quando però raggiunse la località turistica con la sua famiglia, la donna scoprì che la casa non esisteva.

Share Button