Ambiente svenduto, processo slitta al primo marzo

Nuovo rinvio per il processo Ambiente svenduto a Taranto: slitta tutto al primo marzo in seguito all’accoglimento di una istanza di rinvio presentata dall’avvocato Massimo Lauro, nuovo legale della società ‘Partecipazioni industriali’ (ex Riva Fire).

Una mossa finalizzata alla definizione del patteggiamento. Alla richiesta si erano opposte le parti civili ma il rinvio è stato accolto.

Share Button