Emergenza Neve in Puglia: finita l’odissea dei turisti bloccati in bus presso Laterza

E’ finita dopo oltre 20 ore l’odissea di 25 turisti taiwanesi che dalle 17 di ieri erano rimasti bloccati, a causa della neve, a bordo di un autobus sulla strada statale 7 (Matera-Laterza, chilometrica 153).

Lo conferma all’ANSA il sindaco di Laterza Gianfranco Lopane. “Solo qualche minuto fa – osserva – si è risolta la situazione. I mezzi comunali hanno raggiunto l’autobus e con una colonna di mezzi più un pullmino sono stati prelevati i turisti per essere condotti nella struttura socio-sanitaria Osmairm di Laterza. E’ stato somministrato loro qualcosa di caldo, delle coperte e poi nella struttura saranno effettuati degli accertamenti sanitari. Non si segnalano comunque criticità. L’Anas ci ha garantito che anche le altre persone rimaste nelle auto in panne intorno al pullman sono state prelevate. Quindi la situazione più critica che per un giorno interno ci ha assorbito con mezzi e risorse è abbastanza indirizzata”.

Ma a Laterza e negli altri comuni del versante occidentale della provincia ionica (Ginosa e Castellaneta soprattutto) continua a nevicare. “Le condizioni meteorologiche – fa presente il sindaco – al momento non sono in miglioramento. Il nostro paese è completamente coperto da 50-60 centimetri di neve nelle strade più battute, mentre nelle zone meno battute abbiamo un metro, un metro e mezzo di neve. La notte scorsa abbiamo recuperato parecchie persone che erano rimaste bloccate nelle macchine in diverse zone dell’agro, sia in corrispondenza di Castellaneta che di Santeramo, Altamura e Ginosa”. “E – conclude – abbiamo prestato soccorso ai soccorritori che venivano dalla direttrice per Castellaneta, che erano rimasti bloccati sul confine tra Laterza e Castellaneta. Parliamo di Polizia stradale, vigili del fuoco e Anas. C’è ancora una situazione gravissima che va monitorata di ora in ora”. Intanto, ha cominciato a nevicare anche a Taranto città.(ANSA).
YB6-LF/ S44 QBKP

Share Button