Recuperato un carico di baccalà rubato in Nord Europa destinato ad un’azienda pugliese

Venti quintali di baccalà sotto sale, per una valore di circa 20mila euro, sono stati recuperati la scorsa notte dagli agenti della Polizia stradale della sottosezione di Vasto Sud.

È il risultato di un’azione di controllo attuato in A14 nell’area di servizio Trigno Ovest nel territorio del comune di Montenero di Bisaccia (Campobasso) dove i poliziotti hanno sorpreso quattro persone coperte dal passamontagna intente a scaricare da un autoarticolato, con targa polacca il pesce proveniente dal nord Europa e destinato a una ditta di Locorotondo (Bari), trasferendolo su un autocarro Iveco di colore bianco risultato rubato lo scorso novembre a Vasto. La banda alla vista degli agenti si è dileguata a piedi mentre due di loro hanno tentato la fuga con l’autocarro che poco dopo veniva abbandonato in autostrada.

Il comandante della Polstrada di Vasto Sud Antonio Pietroniro riferisce che sono in corso indagini per identificare gli autori del furto. (ANSA).

Share Button