Matera, l’Anac rigetta la segnalazione di inconferibilità dei Componenti Comitato di Coordinamento

Con una nota inviata dal presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, si comunica l’archiviazione della segnalazione che “Matera Convention Bureau” aveva inviato in merito a casi di inconferibilità dei componenti del “Comitato promotore di coordinamento”. Nella nota articolata che prende in considerazioni tutti i casi segnalati dalla società (che riguardano in particolare la figura di Angelo Tortorelli nella sua qualità di vicepresidente del Cda della Fondazione Matera-Basilicata 2019, di Presidente della Camera di Commercio e di Presidente del Consiglio comunale) si comunica l’esclusione della presunta incompatibilità/inconferibilità segnalata. La decisione conferma, spiegano dall’amministrazione comunale, la legittimità dell’operato del Comune. La delibera dell’Anac verrà inviata anche al Tar di Basilicata dove pende un ricorso contro le deliberazioni adottate dalla giunta , di nomina del Comitato di coordinamento nonché di indirizzo al dirigente sull’avviso per le manifestazioni di Natale ed infine contro l’avviso stesso. In quanto, in particolare alla costituzione del Comitato promotore di coordinamento, l’Autorità anticorruzione, valutati tutti gli elementi contenuti nella segnalazione conclude che “Si può escludere il configurarsi di alcuna ipotesi sia in provenienza che in destinazione, per i soggetti nominati all’interno del Comitato Promotore di Coordinamento”.

Share Button