Bitonto, 11 arresti per estorsione e traffico di droga

Sequestrati beni per 750mila euro, lo spaccio garantiva 40mila euro al mese

Riuscivano a gestire fino a 20 kg di droga ogni mese, incassando anche 40mila euro. Un sodalizio criminale radicato e ramificato quello smantellato dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari tra Bitonto, Lecce e San Severo, con un’operazione che ha portato all’arresto di 11 persone, 10 in carcere e una ai domiciliari, e al sequestro preventivo di 750mila euro in beni mobili, aziende e denaro.

La piazza dello spaccio era proprio Bitonto, mentre i canali di approvvigionamento erano principalmente quelli di Foggia e Lecce, dove sono state arrestate tre delle persone coinvolte. Particolari anche le modalità di trasferimento della droga, spesso affidata a famiglie di incensurati.

Parallelamente all’attività di spaccio il sodalizio criminale portava avanti anche estorsioni ai danni di imprenditori di Bitonto. Proprio la denuncia di uno di loro ha portato all’avvio delle indagini.

Share Button