Derubavano della merce i Tir in sosta lungo la A14. Sgominata una banda tutta pugliese

Oltre 93 quintali di nocciole fresche sgusciate, per un valore superiore a 80mila dollari, sono state recuperate dalla polizia autostradale di Vasto Sud al termine di un’operazione che ha permesso di smantellare un’organizzazione criminale specializzata nel furto di merce, anche su commissione, dai tir in sosta nelle aree di servizio, durante il riposo dei conducenti.

Due persone sono state arrestate, V.V. 41 anni di San Severo (Foggia), e M.L., 64 di Andria, quest’ultimo faceva da vedetta alla guida di una Fiat ‘Bravo’, oltre al recupero di due furgoni Iveco risultati rubati nei mesi scorsi in provincia di Bari.

La scorsa notte gli agenti coordinati dal comandante della Polstrada, l’ispettore capo Antonio Pietroniro, hanno predisposto un intervento che ha avuto inizio alle ore 4 nell’area di servizio autostradale Torre Fantine Ovest.

È stato tenuto sotto controllo un autocarro carico di nocciole fresche, provenienti dagli Stati Uniti via Germania, destinato a un noto opificio di Foggia. Dopo aver atteso l’arrivo della banda che ha ridistribuito il carico su più furgoni, sono stati predisposti dei posti di blocco con tanto di inseguimento che hanno avuto come teatro la ss 16 ‘Adriatica’ tra Termoli (Campobasso) e Foggia.

Le persone arrestate e i veicoli sequestrati sono stati posti a disposizione dell’Autorità giudiziaria della Procura della Repubblica di Foggia con l’attività investigativa del sostituto procuratore Rosa Pensa. (ANSA)

Share Button