Castellaneta Marina. Sequestrate dai Carabinieri 59 paia di scarpe contraffatte

I militari della Stazione temporanea di Castellaneta Marina, nel corso di un mirato servizio finalizzato a contrastare il fenomeno della contraffazione e del commercio abusivo specie sulla fascia costiera, hanno denunciato in stato di libertà un 35enne di nazionalità marocchina residente a Ginosa, poiché trovato in possesso di merce contraffatta.

I Carabinieri, nel corso del servizio di perlustrazione del territorio, notavano un veicolo Opel Astra procedere per le strade della periferia della località balneare che, alla loro vista, effettuava alcune manovre repentine. Gli operanti insospettiti da tale atteggiamento, notato che l’autovettura era carica di merce, decidevano di bloccarla per eseguire un controllo. All’interno del mezzo, condotto dal 35enne, i militari rinvenivano 59 paia di scarpe riportanti i loghi di noti marchi griffati, abilmente contraffatti.

La merce è stata immediatamente sottoposta a sequestro in quanto presentava alcune difformità tali da acclararne la contraffazione. Il valore sul mercato se venduta sarebbe stato di circa 3.000,00 euro.

Per i motivi di cui sopra, il 35enne è stato denunciato in stato di libertà per possesso di merce con segni falsi riproducente opere dell’ingegno o prodotti industriali, con nomi, marchi o segni distintivi atti ad indurre in inganno il compratore.
Il soggetto veniva inoltre segnalato alla Questura di Taranto per l’adozione del Foglio di Via Obbligatorio dal comune di Castellaneta (Ta).

Share Button