Terrorismo. Squadre di rinforzo al porto e scalo aereo di Brindisi

Controlli potenziati sino a fine mese con personale carabinieri

Ad integrare il sistema di sicurezza del porto e dell’aeroporto di Brindisi, in linea con le indicazioni fornite dalla Prefettura dopo l’innalzamento del livello di allarme in Italia, sono in azione da oggi sino alla fine del mese le Squadre operative di supporto (Sos) dei carabinieri.

Si tratta di personale dell’Arma che fa parte dell’XI battaglione Puglia, particolarmente addestrato ed equipaggiato, in grado di fronteggiare un primo contatto con eventuali terroristi, consentendo il successivo intervento del Gruppo d’intervento speciale (Gis).

Le Sos rappresentano un ‘moltiplicatore di forze’ da schierare a rotazione a supporto della struttura territoriale dell’Arma, destinate a Brindisi, ad agosto, dove ci sono almeno due obiettivi sensibili, il porto e l’aeroporto, interessati in queste settimane da un intenso traffico di passeggeri e turisti provenienti o diretti in Italia e all’estero. (ANSA).

Share Button