Anche un giovane lucano a Nizza durante la strage.

NizzaNizza – Anche un giovane lucano, originario di Pisticci, nel materano, giovedì sera sul teatro della strage di Nizza che ha provocato 84 morti e numerosi feriti. Mario Lopatriello, studente universitario, in città da un paio di settimane per motivi di studio, stava assistendo sulla Promenade des Anglais agli spettacoli pirotecnici nella ricorrenza nazionale del 14 luglio. Fortunatamente si era allontano da pochi minuti da quello che, alle 22.30, e’ poi diventato il luogo della strage. Resosi conto di quanto accaduto, si è dato alla fuga riuscendo a mettersi in salvo ed a rientrare a casa. Mario è riuscito a rassicurare la sua famiglia già giovedì sera.‎ Ed e’ stato ritrovato, secondo quanto si apprende dai social network, Vittorio Di Pietro un giovane ingegnere di Foggia che lavora a Nizza e che era tra i dispersi dopo l’attentato. A dare la notizia del ritrovamento, su Twitter, gli amici e i parenti che ne avevano denunciato la scomparsa  e avevano chiesto sue notizie tramite i servizi di ricerca sui social.‎

Share Button