Controlli sul lavoro nero: denunciati titolari e amministratori di sette aziende lucane

Sono complessivamente cinque i lavoratori in nero scoperti dai Carabinieri e dagli ispettori della Direzione territoriale del lavoro della Basilicata nel corso di alcuni controlli svolti nei settori dell’agricoltura e della panificazione. Gli ispettori hanno inoltre emesso 35 diffide per crediti patrimoniali, per un importo di circa 43 mila euro.

Inoltre sono state emesse sanzioni per infedeli registrazioni al Libro unico del lavoro per circa 14 mila euro, due sanzioni da circa 17 mila euro per impiego di lavoratori in nero e quattro prescrizioni per violazioni alle norme sulla sicurezza. Infine sono stati denunciati in stato di libertà i titolari e gli amministratori di sette aziende lucane. (ANSA).

Share Button