Investimento Taranto, trovato furgoncino che ha travolto e ucciso Rosa

Ritrovato il furgoncino del pirata della strada che l’altra notte e’ fuggito, dopo aver investito Rosa Secci, la 41enne morta ieri mattina, dopo una notte di agonia, al Ss Annunziata di Taranto. Il mezzo è stato trovato in una via del Borgo, privo della targa anteriore, caduta evidentemente nell’incidente e, con vistose ammaccature su paraurti e parabrezza.

Furgone TarantoIl veicolo, sottoposto a sequestro, con targa di nazionalità rumena, non è censito in Italia. In corso le indagini dei Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo Investigativo del Reparto operativo di Taranto. La donna, lo ricordiamo, e’ stata travolta dal furgoncino, in via Cariati, davanti agli occhi della figlia.

Share Button