Arpab comunica che il Tribunale di Potenza ha rigettato il “reclamo” proposto dall’ex direttore Schiassi

“In data 10 maggio 2016 il Tribunale di Potenza- Sezione Civile- Lavoro e Previdenza Sociale- ha respinto il reclamo proposto dal dott. Aldo Schiassi nei confronti della Regione Basilicata e dell’attuale Direttore Generale dell’ARPAB dott. Edmondo Iannicelli”.

A scriverlo in una nota stampa è lo stesso attuale direttore dell’agenzia regionale, Edmondo Iannichelli, “nello specifico il Tribunale ha respinto le domande proposte dal dott. Aldo Schiassi con cui chiedeva l’accertamento della validità e l’efficacia del contratto di lavoro stipulato con la Regione Basilicata oltre alla reintegrazione nel ruolo di Direttore Generale dell’ARPAB” .

“Il giudice” secondo quanto riportato nella nota “ha considerato valida la clausola contrattuale che prevedeva lo scioglimento del rapporto di lavoro prima della scadenza ‘nel caso di soppressione o trasformazione dell’Agenzia o modificazione dell’Assetto organizzativo degli organi della stessa’ che è intervenuta a seguito dell’entrata in vigore della Legge Regionale n. 37/2015  ‘Riforma Agenzia Regionale per l’Ambiente della Basilicata’ confermando così la legittimità dell’agire della Regione Basilicata”