Smaltimento illecito rifiuti frantoio, sequestro e denunce a Monopoli (Ba).

Corpo ForestaleMonopoli (Ba) – Militari della stazione di Monopoli del Corpo forestale dello Stato, insieme a personale del dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Bari, hanno eseguito in località Stomazzelli, agro di Monopoli, il sequestro preventivo di un terreno agricolo di 4.500 metri quadri, nei pressi di un frantoio oleario, nel quale venivano smaltite le acque di vegetazione provenienti dalla lavorazione e produzione dell’olio. I forestali hanno accertato che l’attività illecita veniva eseguita dall’azienda agricola proprietaria esclusivamente in un punto di scarico, situato a monte del terreno; l’area, caratterizzata da una depressione naturale, consentiva al rifiuto liquido di raggiungere la parte a valle, confluendo così in una pozza, della superficie stimata di circa 700 metri quadri. Il personale della Asl ha prelevato campioni del materiale sversato che saranno analizzati a cura dell’Arpa Puglia. I responsabili dell’azienda agricola sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per violazione del Testo unico dell’Ambiente. Nell’area sequestrata sono stati trovati anche rifiuti di vario genere, provenienti dalla stessa attività di frantoio, costituiti da rifiuti vegetali misti a breccino di pietra, oltre ad un ingente quantitativo di rifiuti provenienti da attivit di demolizione o costruzione misti a terra e roccia da scavoà.

Share Button