Manduria (TA). A 83 anni aggredisce con il coltello una donna incinta, lo arrestano

Donna incintaHa aggredito una donna incinta con un coltello e poi è fuggito, ma è stato rintracciato dagli agenti del Commissariato di Manduria (Taranto) e arrestato per evasione dagli arresti domiciliari, danneggiamento aggravato e porto ingiustificato di coltello.

Si tratta di un uomo di 83 anni, con numerosi precedenti penali, che è stato bloccato intorno a mezzogiorno mentre si aggirava per le vie del centro cittadino impugnando un coltello a serramanico dotato di una lama di 19 cm. L’uomo era sottoposto agli arresti domiciliari e aveva un permesso – violato – di allontanarsi dalla sua abitazione dalle 9 alle 11.

Mentre veniva accompagnato negli Uffici del Commissariato, si è presentata una donna incinta, in evidente stato di agitazione, che ha denunciato di aver subito un’aggressione dall’anziano senza un reale motivo. La donna era riuscita a rifugiarsi nella sua auto, che comunque era stata colpita dall’uomo con una stampella di ferro. (ANSA)

Share Button