Migranti, sbarco in Puglia: bilancio, un morto ed un disperso

Migranti PostepayBari. Un morto, un disperso, 36 persone rintracciate e soccorse e altre quattro che sarebbero riuscite a fuggire subito dopo lo sbarco: questo il bilancio – fornito dai soccorritori – della tragedia avvenuta la notte scorsa in Salento dopo uno sbarco di migranti da un natante sul quale viaggiavano 42 persone partite due giorni fa dalla Grecia. Le ricerche del disperso proseguiranno per tutta la notte nelle acque del Capo di Leuca. Il disperso sarebbe una donna e apparterrebbe al gruppo di ragazze scaraventate in mare dagli scafisti in prossimità di una scogliera in località, Felloniche, marina di Patù. Nella zona, alle 17 di oggi, sono state sospese le ricerche del nucleo sommozzatori che riprenderanno domattina. Mentre sono in azione motovedette e un elicottero della Capitaneria di porto, che si alternerà con un mezzo aereo della Guardia di Finanza dotato di un sistema di rilevamento notturno. Il raggio delle ricerche comprende circa 40 miglia, da Felloniche e Castro. Sette dei migranti rintracciati da carabinieri e uomini della Guardia costiera sono ricoverati negli ospedali di Casarano e Tricase. Tra loro un bambino di 10 anni e una donna incinta. (ANSA).

Share Button