Potenza. Il centro chiude per un giorno. Saracinesche abbassate per i commercianti di via Pretoria.

foto (67)Saracinesche abbassate oggi nel centro storico di Potenza. I commercianti, gli artigiani e i professionisti di via Pretoria, da sempre fulcro delle attività cittadine, hanno deciso di chiudere per una giornata “stanchi del persistere dello stato di degrado in cui versa il centro storico”.

“OGGI CHIUSO” con l’auspicio di avere delle risposte serie dalle istituzioni e “comprendere se valga ancora la pena continuare ad investire tempo, denaro e professionalità, o trasferirsi altrove”. Le problematiche riguardano soprattutto la mobilità e la facilità nel raggiungere il centro. Cosa chiedono in particolare i commercianti: l’immediata riapertura delle scale mobili “Santa Lucia” per garantire un più facile accesso ai cittadini; un piano di rilancio del centro storico; una revisione del piano parcheggi e trasporti; chiarezza sulla Ztl e sulla segnaletica che genere confusione. Richieste avanzate anche in un incontro avvenuto ieri pomeriggio con il sindaco, De Luca, il quale “ha garantito il proprio impegno per far sì che si inverta quella tendenza che ha visto il borgo storico del capoluogo di regione svuotarsi progressivamente di funzioni e abitanti”. Intanto, in attesa di risposte concrete e celeri oggi via Pretoria resterà “chiusa”.

Share Button