Immigrazione ed italiani nel mondo. Ecco il quadro della Fondazione Migrantes.

foto (65)Sono circa 4 milioni e 600 mila gli italiani emigrati oggi, con destinazione Europa, Africa, Asia, America settentrionale e centro meridionale. Una comunità “fuori confine” che rappresenta il 7,6% del totale della popolazione italiana. E sono 121 244 i residenti all’estero lucani per il 2015; mentre 336.607 i pugliesi. Queste le cifre raccolte nel “Rapporto Italiani nel Mondo”, realizzato dalla Fondazione Migrantes, organismo della conferenza episcopale italiana, presentato questo pomeriggio a Potenza, durante un incontro nel corso del quale è stato presentato anche il “XXIV Rapporto Immigrazione 2014”. Un secondo dossier questo che descrive invece i flussi in entrata in Italia. Qual è dunque il quadro nazionale? La popolazione straniera residente è di circa 5 milioni di persone. Arrivando alla Basilicata: i residenti stranieri sono 16.968, provenienti principalmente da Romania, Albania, Marocco, Cina ed Ucraina. Volgendo lo sguardo alla Puglia invece è di 110.338 persone la popolazione straniera residente, con identici paesi di provenienza. Due rapporti sugli italiani nel mondo e sull’immigrazione che oltre ai numeri offrono un quadro qualitativo dei flussi migratori e che, mai come oggi, appaiono di estrema attualità anche per avviare una riflessione sul concetto di “immigrato” e di integrazione”.

Share Button