Potenza. Condannato a 21 anni l’omicida del bar nel rione Francioso

Nel 2011 fu ucciso un cittadino marocchino da un suo connazionale

Tribunale PotenzaLa Corte d’Assise d’Appello di Potenza ha condannato per omicidio volontario a 21 anni e un mese di reclusione Youssef Bounaim, l’uomo (originario del Marocco, di 39 anni) che nel 2011 uccise un suo connazionale in un bar nel rione Francioso di Potenza.

In primo grado l’uomo fu condannato a 30 anni di reclusione, con le aggravanti della premeditazione e della crudeltà: in appello i giudici hanno ritenuto insussistente quest’ultima. I due si incontrarono nel locale, e dopo qualche minuto cominciarono a litigare. In un primo momento Buonaim si allontanò dal bar, per poi ritornare con un coltello da cucina, utilizzato per uccidere il connazionale. (ANSA).

Share Button