Potenza. Affidata la perizia sui fucili di scena

Polizia ScientificaPOTENZA – E’ stata affidata la perizia sui fucili di scena utilizzati la sera di sabato scorso, in contrada “Dragonara”, a Potenza, lo scoppio di uno dei quali ha provocato la morte di due figuranti e il ferimento di almeno altre cinque persone.

Lo si è appreso oggi a Potenza. La Polizia ha continuato anche oggi a fare rilievi nella piazzetta dove la rievocazione storica sul brigantaggio si è trasformata in tragedia al momento della finta fucilazione di una brigantessa, quando è avvenuto lo scoppio di uno dei tre fucili di scena imbracciati dai figuranti (altri tre erano solo imitazioni in legno di armi).

Non è stata ancora decisa, invece, la data dell’autopsia sui cadaveri di Agostino Tarullo e Donato Gianfredi, i due figuranti morti.

Share Button