Lavoratori stagionali. Controlli in corso dei Carabinieri in provincia di Potenza

Carabinieri Caporalato NeroSono in corso da alcuni giorni da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, unitamente a quelli del locale Nucleo Ispettorato del Lavoro ed a personale dell’ASP una serie di mirati servizi su quella sfera del mondo del lavoro precario o, comunque, contrattualizzato non a tempo indeterminato, con particolare riferimento al settore agricolo.

I controlli, eseguiti senza sosta e con sempre maggiore incisività, hanno interessato l’intera provincia, dall’acheruntino al senisese, alla Val d’Agri, al lagonegrese ed al vulture melfese. In particolare, in quest’ultima area, le cui campagne sono quelle maggiormente interessate dal fenomeno, soprattutto durante la cosiddetta “stagione dei pomodori”, sono state effettuate verifiche per il rispetto delle normative in materia di lavoro ed immigrazione.

Nel corso delle attività sono stati eseguiti 146 controlli e sono state deferite in stato di libertà alle competenti Autorità Giudiziarie 12 persone, di cui 7 per violazioni delle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro e 2 per violazioni in materia di collocamento irregolare della manodopera.

Sono stati rintracciati 3 cittadini non comunitari, deferiti all’A.G., sul cui conto sono state accertate irregolarità in materia di immigrazione. Numerose le violazioni amministrative rilevate per le quali sono state comminate le relative sanzioni (per un importo di 40.095,00 Euro) nei confronti dei titolari di aziende agricole.