Barletta. Accoltella il rivale in amore. Ventenne arrestato dai Carabinieri

ColtelloI Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno tratto in arresto nella flagranza del reato, un incensurato 20enne del luogo, con l’accusa di tentato omicidio e porto di abusivo di arma.

La scorsa notte, nel corso di un litigio avvenuto con un coetaneo, in quanto pretendenti della stessa donna, ha estratto un coltello da cucina, con lama appuntita e gli ha inferto diverse coltellate al collo, così da rendere necessario l’intervento di personale sanitario del 118.

Condotto presso il locale ospedale Monsignor Di Miccoli, il giovane, che non versa in pericolo di vita, è stato ricoverato presso il reparto di chirurgia.
Il tempestivo intervento dei carabinieri ha consentito non solo di rintracciare in breve tempo l’autore del reato, ma anche di recuperare l’arma del delitto, sottoposta a sequestro. Tratto in arresto ed espletate le formalità di rito, il 20enne, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani, è stato condotto presso la propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari.

Share Button