Nemoli (PZ). Rapina a mano armata all’ufficio postale, rubati 30mila euro

carabinieri-bordighera-opere-darte12_82127Durante la metà della mattinata lavorativa di Mercoledì 1 Luglio, presso l’ufficio Postale di Nemoli, due giovani ragazzi, si sono accostati al di fuori dell’ufficio con un motorino, sono scesi entrando nell’ufficio postale e minacciando clientela ed impiegati dando vita ad una rapina.

Panico tra la folla, tra gli impiegati e il direttore, che si sono, al fine di non dare vita a possibili eventi tragici, limitati agli ordini dei due ragazzi con volto coperto, di estrarre tutto il denaro presente nella casse dell’ufficio.

I due rapinatori sono fuggiti via con un bottino di circa 30.000 €, nel momento in cui stavano uscendo dall’ufficio postale, un uomo anziano ha tentato di reagire impedendo loro di scappare, purtroppo con scarso successo, i due malviventi si sono dirottati di corsa fuori e ripartiti subito, con il denaro, in sella al motorino.

Subito dopo, l’allerta ai Carabinieri del luogo da parte del direttore dell’ufficio postale, sono in atto per tutto il paese e zone limitrofe controlli e pattuglie di carabinieri, al fine di riuscire a stanare i due malviventi.

Share Button