Policoro. I Carabinieri arrestano uno Stalker recidivo

Carabinieri di Policoro

Carabinieri di Policoro

L’arresto da parte dei Carabinieri di Policoro è avvenuto nella tarda mattinata del 2 maggio scorso eseguendo un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare nei riguardi di un uomo P.A. (classe 1974), meccanico, con precedenti di polizia, già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla vittima, una giovane residente a Policoro.

I militari dell’Arma hanno eseguito il provvedimento visto che l’uomo, nonostante fosse sottoposto dal marzo scorso al divieto di avvicinamento alla vittima (della quale si è da tempo infatuato) e ai luoghi dalla lei frequentati tenendosi ad una distanza non inferiore a 300 metri.

Il divieto impostogli riguarda anche le comunicazioni nei riguardi della vittima con qualsiasi mezzo ma l’uomo si è avvicinato più volte alla donna, anche sul luogo di lavoro.

“Una significativa escalation” scrivono i Carabinieri in un comunicato stampa “quella dell’arrestato che, prima di essere limitato nella libertà personale con la sottoposizione alla prima misura cautelare, a seguito di accertamenti espletati dai militari del Comando Stazione Carabinieri di Policoro, in data 05.11.2014 era stato ammonito dal Questore di Matera; successivamente, benché ammonito, si rese autore di pedinamenti della vittima, anche sotto la propria abitazione, avances sentimentali e continui avvicinamenti, anche giornalieri, alla donna sul luogo di lavoro. L’epilogo della vicenda con la sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari emessa in data 30.04.2015 su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica di Matera, Dr.ssa Annafranca VENTRICELLI, dal Tribunale di Matera – Ufficio del Giudice per le Indagini preliminari, nella persona della Dr.ssa Rosa BIA”.