Caseificio abusivo nel metapontino. La GdF sequestra oltre 240 Kg di alimenti in cattivo stato

Il locale frigorifero e le attrezzature erano per buona parte arrugginite

Prodotti Caseari Sequestrati dalla GDF di Metaponto

Prodotti Caseari Sequestrati dalla GDF di Metaponto

MATERA – Vi era un continuo andirivieni di acquirenti che uscivano dal negozio con buste contenti confezioni di formaggi e salumi. Peccato che l’esercizio fosse abusivo e gli alimenti posti alla vendita conservati in condizioni igienicamente precarie.

Questo il quadro che le Fiamme Gialle della Brigata di Metaponto hanno constatato ad esito di un intervento concluso il fine settimana scorso in località Bernalda e Pomarico.

I finanzieri, con due distinti interventi condotti in un punto vendita “abusivo” e presso la sede di una azienda agricola riconducibili al medesimo nucleo familiare, hanno sottoposto a sequestro amministrativo oltre 240 chilogrammi di prodotti caseari rinvenuti privi delle indicazioni previste dalla legge in materia di etichettatura dei prodotti alimentari.

Nel corso degli interventi, eseguiti congiuntamente ai tecnici dell’Azienda Sanitaria Locale di Matera, è stato accertato che i locali ove venivano lavorato il latte ed i suoi derivati, erano tenuti in condizioni igieniche precarie: basti pensare che il locale frigorifero e le attrezzature erano per buona parte arrugginite. I titolari dell’azienda rischiano ora sanzioni per circa 10.000 euro.

Share Button