Potenza. Conti in rosso. Chiuse le scale mobili.

Scale Mobili PotenzaCittà in dissesto. Conti in rosso. Ecco arrivare i tagli ai servizi e per ora tocca alla mobilità urbana.

La Giunta Comunale di Potenza infatti,  su proposta dell’Assessore Gerardo Bellettieri, ha disposto la chiusura degli impianti della Scala Mobile “Santa Lucia- Ponte Attrezzato” e Scala Mobile “Basento” e la modifica degli orari di funzionamento degli impianti della Scala Mobile “Prima” e della Scala Mobile “Via Armellini – Via Due Torri” secondo la seguente articolazione: 7.15 – 14.30 e 15.15 – 21.00.

“I costi di gestione e manutenzione delle strutture suddette – si legge nella delibera- sono tali da non consentire la loro copertura economica con gli introiti derivanti dalla bigliettazione e l’attuale situazione economica dell’Ente obbliga, in pratica, a disporre decisioni volte a razionalizzare le spese dell’Amministrazione, con particolare riguardo alla ottimizzazione dei servizi offerti all’utenza”.

In particolare, per le Scale Mobili Santa Lucia- Ponte Attrezzato, esiste un pregresso non soddisfatto nei confronti della Ditta Kone s.p.a. che ha finora effettuato l’assistenza tecnica e la manutenzione previste per legge dell’impianto, pur in assenza della formalizzazione del contratto di affidamento, relativamente agli anni 2013 e 2014 e che la stessa Ditta ha diffidato l’Ente al pagamento di quanto dovuto, paventando l’interruzione delle prestazioni finora offerte e, di conseguenza, la interruzione della funzionalità degli impianti; per la Scala Mobile “Basento”, analogamente, i costi di gestione sono abbondantemente superiori agli introiti ricavabili e che il relativo bilancio d’esercizio è nettamente in perdita, a motivo della scarsissima affluenza dei cittadini;

Per quanto riguarda gli impianti Scala Mobile “Prima” e Scala Mobile “Via Armellini – Via Due Torri dove fino ad oggi la turnazione di esercizio era disposta su tre turni di lavoro da parte del personale dell’attuale gestore COTRAB per coprire in maniera continuativa l’orario di apertura al pubblico dalle ore 7.00 alle 23.00, come previsto nei rispettivi regolamenti di esercizio, in considerazione della razionalizzazione delle spese dell’Ente, si è disposto, invece, che la stessa turnazione del personale sia organizzata su soltanto due turni lavorativi con orari 7.15 – 14.30 e 15.15 – 21.00 (con orario di apertura al pubblico 7.30 – 14.15 e 15.30 – 20.45) richiedendo in tal modo la presenza di un numero complessivo inferiore di addetti e garantendo, in ogni caso, la fruizione degli impianti all’utenza per la maggior parte della giornata, nonché, la presenza del numero di addetti necessario per turno (5 per la Scala Mobile Prima e 3 per il la Scala Mobile Via Armellini – Via Due Torri), rispettando in tal modo quanto previsto nei rispettivi regolamenti d’esercizio.

Dunque, fermi gli impianti di Santa Lucia e Ponte attrezzato, apertura in alcune fasce orarie per tutti gli altri e conseguenze su Cotrab che vedrà snellire il proprio organico.

Share Button