Appalti pilotati, dal Psi, unanime solidarietà al segretario regionale.

Livio Valvano - sindaco di Melfi (PSI)

Livio Valvano 

Potenza – La Direzione regionale della Basilicata del Psi, in una nota, ha espresso “unanime e totale solidarietà al proprio segretario, Livio Valvano”, sospeso dalla carica di sindaco di Melfi e agli arresti domiciliari nell’ambito di un’inchiesta su appalti pilotati. Il Psi lucano si è detto “convinto che l’onestà e l’impegno politico oltre che l’apprezzato e qualificato agire amministrativo quotidiano, sempre ispirato ai più alti valori morali ed improntato al servizio del bene della comunità lucana, emergeranno in modo chiaro ed in tempi brevi. Tutta la comunità socialista lucana è fermamente intenzionata ad assicurare continuità al proficuo lavoro politico portato avanti dal segretario Valvano, temporaneamente impedito”. Pertanto, “nell’attesa di un positivo esito della vicenda, con grande senso di unità e compattezza, la Direzione regionale ha ribadito il mandato politico sancito dal congresso regionale in capo agli organi statutari vigenti e, riconoscendo l’ottimo lavoro svolto sino ad ora nei rapporti con le altre forze politiche, ritiene utile proseguire su tale strada.

Share Button