Matera. Pretende con la forza i regali fatti all’ex fidanzata. Arrestato

questura materaMATERA – Giunto, ubriaco, fino a danneggiare l’auto della ex fidanzata e ad aggredire gli agenti di Polizia, oltre che a minacciare di morte alcune persone, un uomo con precedenti penali è stato arrestato a Matera con le accuse di tentata estorsione continuata, danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Giunti nella zona di Villa Longo, gli agenti hanno trovato l’uomo, ubriaco, mentre minacciava al citofono il fratello della donna, con la quale ha avuto una relazione finita dieci anni fa. Il comportamento violento dell’uomo è continuato anche quando in strada sono scesi il padre e la stessa ex fidanzata: pretendeva la restituzione di oggetti che aveva già riavuto.

Ad un tratto, l’uomo ha sfondato con alcuni pugni il parabrezza dell’auto della donna: gli agenti sono intervenuti e lui ne ha colpito uno con una gomitata, continuando a minacciare di morte la sua ex fidanzata e i suoi parenti. La Polizia lo ha arrestato.

Share Button