Radio DeeJay e FIDAS insieme per promuovere il dono del sangue

fidas basilicata icMatera. Venerdì 21 novembre ritorna One nation one donation, l’evento promosso da Radio Deejay per sensibilizzare al dono del sangue. E la FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori di sangue), da sempre a fianco del Trio Medusa, questa volta ha fatto 13. Tante sono infatti le associazioni federate che lungo tutto lo Stivale si collegheranno in diretta per una vera e propria gara di solidarietà.

I volontari del dono racconteranno il bello di tendere un braccio a favore degli altri, in maniera anonima e gratuita, dalle sedi FIDAS di Aosta, Milano, Torino, Genova, Udine, Vicenza, Parma, L’Aquila, Pescara, Campobasso, Matera, Palermo e Agrigento.

L’invito viene direttamente dai microfoni di “Chiamate Roma triuno triuno” il programma quotidiano del Trio Medusa, al secolo Furio, Giorgio e Gabriele, che in coro hanno voluto ricordare: “Serve davvero poco per fare un grandissimo gesto d’amore e altruismo, basta donare il proprio sangue che è una delle poche cose al mondo non replicabili; quindi significa fare un regalo davvero unico, al prossimo e soprattutto a voi stessi. Perché donare mantiene giovani. Parola di Trio Medusa.” E i tre mattatori del buongiorno di Radio DeeJay per primi ci metteranno la faccia, o per meglio dire il braccio. A Roma, infatti, l’autoemoteca della Regione Lazio e il personale medico dell’Ospedale San Camillo Forlanini, accoglieranno il Trio e i volontari in Via Cristoforo Colombo sotto gli studi di Radio Dee Jay.

“Donare sangue è importante, non ci stancheremo mai di ricordarlo, ma è fondamentale aggiungere che la donazione è anche un gesto di responsabilità – sottolinea Aldo Ozino Caligaris, presidente nazionale FIDAS. – La collaborazione con Radio DeeJay, e con il Trio in particolare, ci permette di avere un canale privilegiato con i giovani che invitiamo ad adottare in maniera periodica questa scelta che fa bene a chi la fa e a chi la riceve, favorisce uno stile di vita sano e permette di tenere sotto controllo il proprio stato di salute”.

A Matera l’appuntamento è alle ore 8 presso l’Autoemoteca in Via Mattei, adiacente Parrocchia Santa Famiglia, dove i volontari della FIDAS Matera accoglieranno i donatori che vorranno dedicare un po’ di tempo per un dono così prezioso.

Share Button