Potenza. Arrestato per stalking un uomo dedito all’accattonaggio fuori dai negozi

Accattonaggio SupermercatiI Carabinieri della Compagnia di Potenza hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, T.M. 36enne nigeriano, ritenuto responsabile di minaccia, atti persecutori e violenza privata.

In particolare, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno raccolto materiale probatorio in ordine alle reiterate violenze in danno di una cittadina rumena, residente a Pignola, dedita alla vendita per strada di accendini nei pressi dei supermercati potentini.

Il nigeriano, anch’egli dedito all’accattonaggio nei pressi di alcuni esercizi commerciali, già dal settembre 2014 , aveva cominciato una serie di pesanti avances nei confronti della donna, tra l’altro coniugata.

Il tutto è culminato con una serie di minacce di morte e aggressioni fisiche, conclusesi nella giornata di ieri, quando i carabinieri del nucleo radiomobile, hanno colto in flagranza il nigeriano nell’atto di insultare e minacciare pesantemente la donna che, provata emotivamente, si è lasciata andare in un pianto liberatorio con i carabinieri intervenuti.

I successivi accertamenti hanno consentito di appurare la veridicità di quanto denunciato dalla donna, consentendo l’arresto immediato del nigeriano. T.M. è stato quindi condotto presso la casa circondariale di potenza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Share Button