Operazione antibracconaggio della Forestale tra Matera e Miglionico

Richiami per quaglieMATERA – Il Corpo Forestale dello Stato, durante un’operazione di controllo antibracconaggio, nelle campagne di Miglionico e Matera ha rinvenuto e sequestrato numerosi congegni elettromeccanici che riproducevano il verso delle quaglie.

I congegni, occultati tra la vegetazione, all’interno di una borsa termica, consistevano in un riproduttore digitale, una batteria ed un altoparlante, dotati anche di timer per prevederne l’accensione e lo spegnimento ad orari prestabiliti. La strumentazione veniva utilizzata come richiamo acustico per la cattura illegale di animali selvatici, nel caso specifico di quaglie, in migrazione durante questo periodo. L’operazione si inserisce nella più complessa attività di prevenzione e repressione di reati venatori che il Corpo Forestale dello Stato svolge nella Provincia di Matera.