Ritrovati a Pisticci, 500 pannelli fotovoltaici rubati a Montescaglioso

Conferenza Stampa Pannelli RubatiMATERA – Ben 500 pannelli fotovoltaici, del valore di 250mila euro, rubati e pronti per essere rimessi sul mercato nero della ricettazione, sono stati ritrovati dalla Polizia in un terreno agricolo situato sulla Basentana.

Dopo accurate indagini, gli agenti del Commissariato di Pisticci, diretti dal dirigente Gianni Albano, hanno individuato il luogo da dove l’ingente materiale era stato trafugato, un campo a Montescaglioso; qui i malviventi erano pronti per effettuare a breve un altro furto: altri pannelli, già recisi, erano stati riposti sul terreno, una parte della recinzione era stata divelta e la telecamera di videosorveglianza manomessa.

I pannelli sono stati trasportati da Montescaglioso a Pisticci con un autocarro risultato rubato ad Eboli. Preziosa la collaborazione del proprietario del fondo di Pisticci che ha allertato subito gli agenti quando ha notato il mezzo aggirarsi nei suoi terreni.

Gli investigatori ritengono che la “sosta” a Pisticci sarebbe stata solo una tappa intermedia, in attesa di un tir, di un viaggio probabilmente diretto in Campania.
L’autocarro ed i pannelli fotovoltaici sono stati restituiti ai legittimi proprietari. Le indagini proseguono per individuare i malviventi, si ipotizza non meno di sei – sette persone.

Share Button